27 gennaio 2012

promemoria.


oggi è il giorno della memoria.
auguri a tutti i post-it sui frigoriferi. alle liste della spesa. ai biglietti da visita. le pen-drive, i cd e i dvd. ai libri. ai server. agli hard disk. i gigabyte, i terabyte, i megabyte. alle schedine per le macchine fotografiche. ai libri di storia. alle sveglie la mattina. alle agende. ai calendari. al timer del forno. alle date dei compleanni. alle fotografie. alle musicassette. ai tatuaggi. al vuoto la mattina dopo una sbronza. ai filmini del battesimo. alle storie dei nonni. al poesia in piedi sulla sedia. alle tabelline. alle scritte sulle panchine forever. ai nomi di sette nani. alle bacheche e gli annuari. ai fossili. agli archi di trionfo. ai cimiteri. agli archivi. all’ippocampo e l’amigdala e la rete neuronale. al fosforo. agli appunti dell’esame di politica economica. al numero di telefono scritto a penna sulla mano. alle briciole di pane lasciate da pollicino.

2 commenti :

Eleonora Bove ha detto...

Capolavoro.

Stefania ha detto...

Certo che tu guardi il mondo sempre dal lato C. (ovvero quello da/a cui non guarda mai nessuno)
Confermo: capolavoro!