26 settembre 2009

e45.


ieri sera non riusivo ad addormentarmi perchè volevo sapere qual è la strada più lunga d’europa. allora mi sono alzato e ho riacceso il mac e gli ho chiesto quel’è la strada più lunga d’europa. non lo so. però ho scoperto che la e45 è lunga 4500 km più o meno e va dalla sicilia estrema al confine tra svezia e finlandia su in alto in alto. oppure il contrario.
credo di partire per novembre. ho due o tre posti liberi.

poi stamattina c'ho pensato sul serio.

9 commenti :

Luigi ha detto...

io e te non ci troviamo mai con i tempi, ma con le idee di viaggio siamo cazzo e cucchiara...
facciamo che un giorno ci mettiamo a tavolino e decidiamo un periodo in cui possiamo partire tutti e due e poi però partiamo veramente?

mattia ha detto...

io potrei trovare del tempo libero.mi aspettate?

boccaccino ha detto...

ma che dovete fare a novembre? a me mi serve solo una scusa per farlo diventare il mio prossimo progetto a scuola. però una scusa credibile...

Antonio ha detto...

io metto la macchina... e ci siamo!!!
La scusa è "come fanno il pane dalla Sicilia alla Finlandia"....

boccaccino ha detto...

no no... l'idea è mia e ci si va in macchina mia! al massimo con quella di mattia che è a gas.
ma poi mi serve una scusa più credibile... sennò mi sa che so costretto a fare altro.
ah sia chiaro: se qualcuno nel mondo ha intenzione di intraprendere un viaggio del genere senza di me io lo uccido. prima non gli parlo più e poi lo uccido.

eleonora ha detto...

si è sempre a sud di qualcuno,no?
bella idea viaggio...
a me mi viene in mente l'Europa Unita, mi viene in mente che sarebbe una buona idea se funzionasse davvero, cioè se davvero dei paesi nordici più ricchi potessero aiutare i paesi sudici più "poveri" mettendo un tot di soldi in comune. non so se c'entra niente con la E45 ma certo attraversa tutta L'Europa unita e sicuramente passa dai paesi che versano i soldi e arriva fino ai paesi che li fanno sparire...vabbè cmq come al solito hai avuto una bella idea, immagino che come al solito a me non mi vogliate però io ho un sacco di tempo libero...

boccaccino ha detto...

l'idea è buona. è la prima cosa che ti viene in mente. l'identità europea e quanto siamo diversi nei modi e nelle responsabilità. il problema è che è un'idea troppo grezza, nel senso di racconto. è la base. magari bisogna trovare qualcosa di più specifico che sia emblematico per evitare di essere dispersivi e banali. insomma bisogna ragionare induttivamente (tanto per far vedere che al di là della cacca si parla pure citando aristotele...)

mattia ha detto...

si può far vedere come cambia il colore della pelle salendo e come la cacca resta uguale però

boccaccino ha detto...

guidare a novembre in svezia fino all'aurora boreale è un casino. ci vogliono gomme invernali o chiodate (mi sa che le catene sono vietate), pazienza e un pò di culo. magari se uno parte veramente si ferma a goteborg, che originariamente era l'estremo settentrionale dell'e45 (solo dopo il 2006 l'hanno fatta arrivare su a karesuvanto). ma da qui a partire ancora ne vanno fatte di chiacchiere...