24 marzo 2009

incomprensioni

se uno sale sul treno che da haymarket porta a north queensferry non capisce veramente. non capisce perchè sta prendendo un treno per fare dieci minuti di viaggio. non capisce perche i biglietti ferroviari britannici siano così fighi, piccoli e colorati, al contrario di quelli trenitalia che per dimensioni e fantasia assomigliano alle mille lire del dopoguerra. non capisce i ferrovieri scozzesi, che non solo non ti fanno arrivare una parola di quello che dicono, ma nemmeno l'intonazione con cui la dicono. tanto che tu non sai se fingere di annuire ad un'affermazione sorridendo oppure fingere di pensare ad una risposta intelligente. alla fine era un saluto. e soprattutto non capisce che il ponte ferroviario sul quale il treno passa è la parte più bella.

3 commenti :

mattia ha detto...

I'm scottish,not deaf

Luigi ha detto...

la scozia è un posto insolitamente... scozzese.

miriam ha detto...

ehi, ma questa seconda foto non l'ho fatta io?? mmmmm....