20 aprile 2008

e speriamo bene...

dopo un pò di lavoro (neanche troppo a dir la verità) ho pubblicato "opg" sul sito. si tratta del lavoro finito. ancora una volta un editing parziale, purtroppo. le persone non devono essere riconoscibili e di conseguenza molte foto me le tengo per me. almeno per il momento. nonostante questo credo che il tutto risulti completo, senza troppe mancanze. 
a giorni porto in agenzia una versione più ampia (ma sempre senza facce, figurarsi) per farla girare. e speriamo bene...
fatemi sapere che ne pensate, osservazioni suggerimenti e cose così.
se qualcuno fosse interessato a vedere tutte le foto senza censura può contattarmi per una proiezione completa. o per una mostra totale in casa sua. con le serrande abbassate e senza fare rumore.

5 commenti :

Luigi ha detto...

io mi prenoto subito per una proiezione integrale!!
sono appena stato a vedere le foto sul sito... che te lo dico a fare...
non mi ricordo di preciso, ma mi pare di avertelo già detto che, secondo me, questa cosa di non poter indugiare troppo sui volti dei degenti ti ha forzato la mano verso nuovi fulcri espressivi all'interno delle immagini.
credo che ti abbia fatto bene, nel senso che sei riuscito a rendere l'aspetto spersonalizzante di queste strutture di contenimento, senza correre il rischio di debordare nel patetismo e in quella retorica buonista, cui si tende ad incasellare i lavori che cercano di testimoniare il mondo degli "esclusi" della nostra società.
poi ti posso dire che alcuni scatti, con il loro contrasto esasperato di bianchi e di neri quasi pittorici, mi hanno letteralmente mozzato la linea dei pensieri, mentre altri più figurativi, talvolta ironici, sono davvero la spina dorsale di un lavoro molto molto comunicativo.
ho apprezzato in generale la tua capacità di scelta delle inquadrature, sempre molto curate. io ci vedo dietro una sorta di estetica, una filosofia dell'immagine omogenea per tutti gli scatti, un tratto molto personale che a me, tra l'altro, piace parecchio!
complimenti e in bocca al lupo!

miriam ha detto...

d'accordissimo con luigi. ma posso essere criticona visto che ho avuto l'onore di vedere almeno in parte i vari servizi? quasi quasi (stranamente) li preferisco a colori.

boccaccino ha detto...

grazie mille. so contento!

miriam la ripensante ha detto...

mi sta piacendo tantissimo off milan. lo so che non c'entra con l'opg e non è per sminuirlo, anzi. però a me prima il lavoro sulle periferie non piaceva. mi sembrava troppo vuoto, solo con qualche geometria. ora lo riguardo e non capisco come ho fatto a pensarlo! è il mio preferito.

G.Saviozzi ha detto...

Ciao ti ho "scoperto" perché sei tra i finalisti del concorso "fuori dove?" mi sono guardato, per quello che mi è stato possibile sul tuo blog gli scatti sull'OPG. L'ho trovato un ottimo lavoro. Io mi sono occupato di "follia" partendo dagli spazi vuoti adesso sto continuando con i pieni :-( Ahimé molto spesso troppo tristi.
Ancora complimenti e in bocca al lupo

Giacomo Saviozzi