16 febbraio 2007

quel ramo del lago di como


quel ramo del lago di como che alle sette di mattina fa un freddo che ti cachi addosso e però il fotografo vuole la luce diffusa e dopo esce il sole. ma quando esce c'è quasi un applauso perchè arriva un pò di calore (e di colore). a metà mattinata succede che nel prato di fianco al cantiere (che si era imbastito per fare lo scatto) ci sono capitato io con una macchinetta fotografica e un minuto di pausa.

4 commenti :

mattia ha detto...

bella robè,mi piace sta foto.mo me la prendo.dobbiamo un po migliorare l'italiano e però.

gli amici dei pini ha detto...

senti chi parla...lascia stare bocconcino che quello è emigrato è giusto che parli male...cmq bella davvero la foto, mi piace un sacco!!
devo firmarmi come ai pini ma sono ele
uffa metti che si può commentare senza essere registrarsi!!!

ele

miriam ha detto...

ok, questo post sarà visto "di parte". ma non vi sembra che sia molto più bravo roberto di quell'altro? è fatta è fatta! si sono già accorti di lui, la prossima volta altro che assistente!
ps:a milano c'è il sole da due giorni...incredibile!

mattia ha detto...

ora che si sono accorti di te dovresti posare l'attenzione pure sulle modelle.magari ti proponi alla sweet years e baci&abbracci giusto per avere il contatto che ti porterà al tuo sogno:trombare elisabetta canalis